Terapia di coppia


“Quando si vuole continuare a crescere inseme”


La necesstà di ricorrere ad una terapia di coppia è spesso determinata da un periodo di “crisi” o comunque di passaggio da una fase in cui il modo di stare insime che andava bene “prima”, diventa qualcosa da “aggiornare” perché qualcosa è cambiato nella relazione. 

 La psicoterapia della Gesatlt, consapevole che ogni relazione è co-creata dalla partecipazione di entrambi i partner si concentra sul modo in cui entrambi i componenti della coppia organizzano a livello verbale e corporeo lo “spazio” condiviso, quel territorio dello “stare-con-l’altro” che nella copppia può diventare facile terreno di scontri, incomprensioni e conflitti. I terapeuti diventano allora accompagnatori che facilitano il passaggio a quella “novità” che la crisi porta con sé insieme alla ripetizione di schemi relazionali che non funzionano più. Ri-conoscere l’altro in ciò che lo accomuna a noi e in ciò ce lo rende diverso, vedersi e vedere il partner in modo nuovo, raccontarsi e scoprire nuovi ruoli all’interno della coppia sono alcuni dei compiti evolutivi che si prefigge la terapia della Gestalt. Saper gestire i vari aspetti della coppia come l’intimità, le parole, i silenzio, la sessualità e la normale “permeabilità” ad altri sistemi sociali quali il lavoro, gli amici e la famiglia d’origine, sono tutti aspetti che vengono vagliati e su cui si può lavorare in terapia.